top of page

I giovani della Provincia agostiniana di Michoacán vanno in pellegrinaggio a Cristo Re "tra canti, salmi e preghiere"

Sabato 27 gennaio, circa 50 giovani appartenenti alla Pastorale Giovanile della Provincia Agostiniana di Michoacán si sono recati in pellegrinaggio al Cerro del Cubilete, in Silao, Guanajuato, nell'ambito della XLI Marcia Nazionale dei Giovani verso Cristo Re, organizzata ogni anno dal Movimento Testimonianza e Speranza.




Ragazzi e ragazze che, con un cuore ardente e qualche provvista per sopportare il cammino, si sono uniti dalle parrocchie di San Agustín de Polanco, a Città del Messico; San Agustín de Ciudad Victoria, Tamaulipas e dalla canonica di Moroleón, Guanajuato. 


Accompagnata da alcuni nostri frati in formazione, la famiglia agostiniana del Messico si è unita agli oltre 40mila giovani che hanno scalato il Cerro del Cubilete tra canti, salmi e preghiere.



"Non è possibile pensare a una pastorale giovanile senza i giovani - si legge nel documento Pastorale giovanile agostiniana: un itinerario di evangelizzazione con i giovani -. Essi sono la Chiesa, discepoli di Gesù Cristo chiamati alla missione del Regno. Non facciamo pastorale per i giovani, ma con i giovani. Sono loro la pastorale giovanile, i protagonisti della loro stessa vita. Il nostro unico titolo è quello di discepoli e compagni di viaggio". 


Il pellegrinaggio si è concluso con la celebrazione dell'Eucaristia ai piedi del monumento a Cristo Re.



0 commenti

コメント


bottom of page