top of page

Padre Wilson visita le Province di Belgio e Olanda

Padre Ian Wilson, Assistente generale dell'Ordine per il Nord Europa, ha visitato le Province di Olanda e Belgio negli ultimi giorni di ottobre

Nell'ambito dell'assemblea provinciale tenutasi il 26 del mese scorso nella città di Eindhoven, padre Wilson ha avuto l'opportunità di accompagnare gli 11 frati che hanno partecipato all'incontro. "È stato un incontro molto piacevole in cui c'è stato tempo per la preghiera, per ricordare i cinque frati defunti nella Provincia negli ultimi due anni e, naturalmente, per ricordare il nostro caro p. Paul Graham", ex assistente generale per il Nord Europa, di cui a dicembre ricorrerà il primo anniversario della morte.


Dopo la sua visita nei Paesi Bassi, dove è stato accompagnato dal Priore Provinciale Pierre Stikkelbroeck, P. Ian ha potuto condividere con la Curia Generale le principali questioni attualmente sul tappeto su come vengono distribuite le risorse per sostenere sia i progetti locali che quelli che la Provincia ha all'estero. Nello specifico, il finanziamento e la collaborazione con il Belgio per l'ampliamento del programma di studi su Sant'Agostino presso l'Università Cattolica di Lovanio e la fondazione di una nuova comunità di religiosi a Utrecht, il cui cammino coinciderà con la riapertura della chiesa di Sant'Agostino - prevista per il 3 dicembre 2023 - dopo anni di lavori di ristrutturazione.


Ripercorrendo sette secoli di storia in Belgio


Due giorni dopo, già a Gand, l'Assistente generale dell'Ordine di Sant'Agostino ha potuto visitare lo storico convento di San Stefanus, fondato nel 1295, assieme al P. Martin Davakan, Provinciale del Belgio, e i frati del convento, in un'atmosfera rilassata e di profonda comunione fraterna, come riferisce la segreteria della comunicazione della Provincia.


Il giorno seguente, domenica 29 ottobre, dopo la messa mattutina e il pranzo, i padri agostiniani hanno visitato il convento di San Tommaso da Villanova a Heverlee. Lì ha parlato con gli studenti e i novizi dell'itinerario formativo che stanno seguendo. "Sono nove in tutto, provenienti da Sudan, Togo e Vietnam. Attualmente i frati della Provincia sono 46", ci ha detto padre Wilson. La giornata si è conclusa con una passeggiata per la città e un momento di relax con il resto dei frati della comunità.


Gli ultimi due giorni di permanenza di P. Ian in Belgio sono stati segnati alla visita al santuario di Bouge, dedicato alla figura di Santa Rita da Cascia. "È previsto l'ampliamento del santuario nel prossimo futuro. È stato molto bello vedere tanto movimento di fedeli e una comunità di preghiera così attiva", ha detto P. Ian.


Dopo essere tornato a Gand per un ultimo incontro con il Provinciale e il suo Consiglio per discutere delle principali sfide che la circoscrizione deve affrontare, l'Assistente generale ha incontrato la famiglia di Marianne, segretaria amministrativa della Provincia e direttrice del centro Thagaste della città, che, insieme al marito Gert, ha gentilmente accolto il Provinciale, il suo Consiglio e l'Assistente per una cena familiare molto vivace, durante la quale hanno avuto l'opportunità di condividere la gita culturale che si è svolta lo stesso giorno per ammirare il capolavoro di Van Eyck, L'adorazione dell'agnello mistico.


"Il Belgio è una circoscrizione giovane che, guidata da padre Davakan e dal suo Consiglio, ha messo in atto un buon programma di formazione e ha una chiara visione del futuro di questa nuova ed entusiasmante Provincia", ha detto il Consigliere generale. "A mio avviso, stanno costruendo su una ricca eredità agostiniana. Me ne sono andato con un forte senso di speranza per l'Ordine in questa parte d'Europa".


0 commenti

Yorumlar


bottom of page