top of page

Nostra Signora dele Grazie di Colombia: una Provincia giovane e in crescita

Dal 2 al 21 ottobre 2023, l'Assistente generale per l'America Latina, p. Alexander Lam, ha effettuato la Visita generale del Rinnovamento alla Provincia di Nostra Signora delle Grazie di Colombia




















Durante i quasi venti giorni di visita, p. Lam ha potuto incontrare le comunità locali, condividendo momenti con i confratelli della Provincia e conoscendo da vicino le diverse opere pastorali, educative, formative e missionarie che si svolgono sul territorio.


Nelle parole dell'Assistente generale, sono stati giorni in cui ha potuto toccare con mano i frutti di una Provincia "già consolidata e in via di espansione". In questo senso, padre Lam ha evidenziato quelle che a suo avviso sono le due principali manifestazioni della crescita della Provincia: l'Università e la missione di Mocoa.


Unicervantes e la missione di Mocoa, due volti di una Provincia in piena espansione


Per quanto riguarda l'Università, dopo diversi anni di duro lavoro e di sforzi da parte dei Confratelli e dei laici, è stata raggiunta una stabilità accademica e finanziaria, e la crescita reale è evidente nell'inserimento, ogni anno, di nuovi corsi. Si tratta quindi, secondo le parole dell'Assistente generale, di "una gioia confortante", frutto del buon lavoro di tutti gli operatori coinvolti.


Attualmente Unicervantes ha due sedi: Bogotà e Mocoa. A seguito del volume di richieste e del successo educativo del centro universitario, si sta valutando l'apertura di un terzo centro per accogliere un numero maggiore di studenti.


La missione di Mocoa, dal canto suo, è un'altra delle opere degne di nota della Provincia di Nostra Signora della Grazia. Fondata sei anni fa nella regione meridionale di Putumayo, nella giungla amazzonica, è una grande parrocchia che ha una parte nella città di Mocoa e anche nelle riserve indigene dell'etnia Inga, a più di due ore di automobile. Come ci ha detto don Lam, si tratta di una "missione fragile, a causa del numero di sacerdoti e delle dimensioni della diocesi", ma allo stesso tempo è "la risposta alla chiamata della Provincia a occuparsi delle aree amazzoniche".

Nuove sfide che richiedono nuovi sforzi


Trattandosi di una Provincia ben consolidata, a livello pratico e logistico gli sforzi si concentrano soprattutto su una centralizzazione finanziaria che si sta perfezionando per la gestione delle diverse opere che i frati svolgono sul campo. Si tratta, come ci ha detto l'Assistente generale, di "una nuova esigenza per entrare in questa nuova dinamica, in cui tutti danno il meglio per portare avanti questo progetto". A tal fine, stanno lavorando a un piano di formazione, riflettendo su come attuare al meglio questa grande missione formativa, sia per le vocazioni che per i giovani che servono a livello accademico. In questo senso, in termini generali, padre Álex Lam sottolinea l'importanza di creare criteri istituzionali che diano stabilità a questa missione di far progredire la Provincia in una "nuova tappa che richiede nuovi sforzi da parte di tutti". È un compito", sottolinea l'Assistente generale, "che i frati agostiniani stanno sostenendo con entusiasmo".




0 commenti

Comments


bottom of page