top of page

Gli agostiniani di tutto il mondo si uniscono in un'adorazione di 24 ore per il Corpus Christi



Giovedì prossimo, 8 giugno, solennità del Corpus Domini, l'Ordine diffonderà una iniziativa di Adorazione in loco che collegherà per la prima volta i quattro continenti con la partecipazione dei nostri religiosi, laici e suore


Con lo slogan "24 ore con Lui", questa iniziativa, coordinata dalla Commissione per l'Apostolato e l'Evangelizzazione, in collaborazione con l'Ufficio Comunicazione della Curia Generalizia, vuole unire tutto l'Ordine in un evento unico: 24 ore di Adorazione Eucaristica.


Pur trattandosi di un'adorazione presenziale, sarà trasmessa da oltre 12 templi dell'Ordine in Sud America, Nord America, Africa, Asia, Nord Europa e Sud Europa, attraverso la piattaforma StreamYard, che collega i diversi canali social media delle parrocchie e delle chiese.


Divisa in blocchi di due ore per ogni luogo da cui verrà trasmessa, sarà possibile intervallare momenti di preghiera vocale, canti, silenzi e letture.


Aperto a tutte le opere e comunità apostoliche


L'iniziativa è aperta a tutte le comunità che desiderano partecipare, anche se non dispongono delle risorse necessarie per trasmettere l'Adorazione in diretta o non desiderano farlo. Durante la trasmissione, pubblicheremo i nomi delle opere apostoliche o delle comunità che celebreranno l'adorazione nelle diverse fasce orarie.


I responsabili di parrocchie, chiese, santuari, scuole o comunità che desiderano aderire e comunicare l'orario in cui celebreranno l'Adorazione eucaristica possono farlo cliccando sul seguente link.



"Ci prostriamo davanti a Lui"


"L'idea è quella di fare in modo che, attraverso l'azione di almeno uno dei suoi membri, l'Ordine, che è un corpo vivo, rimanga in adorazione continua del Santissimo Sacramento per 24 ore", assicura padre Javier Pérez Barba, Consigliere Generale per l'Europa del Sud e coordinatore della Commissione per l'Apostolato e l'Evangelizzazione. "Vogliamo che ogni parrocchia esprima la propria devozione nel proprio linguaggio, con le proprie peculiarità".


Ad oggi, le circoscrizioni di Messico, Colombia, Panama, Spagna, Belgio, Tanzania, Italia, Cebu, California, India, Giappone e Cile hanno aderito a questa iniziativa, affidandone la preparazione a una delle loro opere apostoliche. "È importante che l'adorazione avvenga di persona. Il fatto di trasmetterla online è solo un modo per rendere più visibile l'unità di tutto l'Ordine che si prostra davanti al Signore", ha sottolineato padre Javier. "A mio parere, l'adorazione eucaristica fuori dalla Messa, che la Chiesa ha coltivato fin dall'antichità, è oggi uno dei segni dei tempi. Il Santissimo Sacramento, elevato nell'ostensorio come lo fu sulla croce, esercita una forza accattivante che, ai nostri giorni, mantenendo la sua promessa, attrae molti, tra cui moltissimi giovani".


0 commenti

Comments


bottom of page