top of page

L'agostiniano Robert Prevost è stato eletto nuovo Prefetto del Dicastero per i Vescovi

In la mattina del 30 gennaio 2023 la Santa Sede annunciato in un breve comunicato che il già Priore Generale dell'Ordine di Sant'Agostino dal 2001 al 2013, P. Robert Prevost, attuale vescovo di Chiclayo (Perù), è stato nominato come nuovo Prefetto del Dicastero per i Vescovi e Presidente della Commissione per l'America Latina



Contestualmente a questa nomina, il Santo Padre gli ha conferito il titolo di Arcivescovo - Vescovo emerito di Chiclayo, avendo accettato la rinuncia del Cardinale Marc Ouellet, per raggiunti limiti di età, nelle stesse funzioni che ora assumerà Padre Prevost.


L’inizio del suo nuovo incarico è previsto per il 12 aprile 2023.


Informazioni su Mons. Prevost


Mons. Robert Francis Prevost, 67 anni, nato a Chicago, Illinois (USA), il 14 settembre 1955, è entrato nel noviziato dell'Ordine di Sant'Agostino (OSA) nel 1977, nella Provincia di Nostra Signora del Buon Consiglio a Saint Louis. Ha pronunciato i voti solenni il 29 agosto 1981. Ha studiato alla Catholic Theological Union di Chicago, dove si è laureato in teologia.


All'età di 27 anni, fu inviato dall'Ordine a Roma per studiare diritto canonico presso la Pontificia Università di San Tommaso d'Aquino (Angelicum). È stato ordinato sacerdote il 19 giugno 1982. Ottenuta la licenza nel 1984, è stato inviato a lavorare nella missione di Chulucanas, Piura-Perù (1985-1986).


Nel 1987 ha conseguito il dottorato con la tesi: "Il ruolo del priore locale dell'Ordine di Sant'Agostino". Nello stesso anno è stato eletto direttore delle vocazioni e direttore delle missioni della Provincia agostiniana "Madre del Buon Consiglio" di Olympia Fields, Illinois (USA). Nel 1988 è stato inviato alla missione di Trujillo come direttore del progetto di formazione comune per gli aspiranti agostiniani dei vicariati di Chulucanas, Iquitos e Apurimac. Qui è stato priore della comunità (1988-1992), direttore della formazione (1988-1998) e maestro dei professi (1992-1998). Nell'arcidiocesi di Trujillo è stato vicario giudiziale (1989-1998) e docente di Diritto canonico, Patristica e Morale nel Seminario Maggiore "San Carlos y San Marcelo".




Nel 1999 è stato eletto Priore Provinciale della sua Provincia "Madre del Buon Consiglio" (Chicago). Nel settembre 2001 il Capitolo Generale Ordinario lo ha eletto Priore Generale dell’Ordine, ministero che l'Ordine gli ha nuovamente affidato nel Capitolo Generale Ordinario del 2007. Terminato il secondo mandato, nell'ottobre 2013 è ritornato nella sua Provincia di Chicago come Maestro dei Professi e Vicario Provinciale, incarichi che ha ricoperto fino a quando, il 3 novembre 2014, Papa Francesco lo ha nominato Amministratore Apostolico della diocesi di Chiclayo (Perù), elevandolo alla dignità episcopale di Vescovo titolare della diocesi di Sufar. Il 7 novembre ha preso possesso canonico della diocesi alla presenza del nunzio apostolico James Patrick Green, poi è stato ordinato vescovo il 12 dicembre, festa di Nostra Signora di Guadalupe, nella cattedrale della sua diocesi. È vescovo titolare di Chiclayo dal 26 settembre 2015. Papa Francesco lo ha nominato membro della Congregazione per il Clero nel 2019 e membro della Congregazione per i Vescovi nel 2020.


0 commenti

Comments


bottom of page