top of page

Padre Alejandro ai formatori e ai promotori vocazionali: "il modo in cui formiamo oggi determinerà la vita religiosa del futuro"


Formatori e promotori vocazionali hanno potuto contare su alcune parole di incoraggiamento da parte del Priore Generale nella loro ultima partecipazione online, dopo il successo dell'incontro presenziale tenutosi in Colombia. 


Padre Alejandro, in un video rivolto ai partecipanti al corso organizzato dalla Commissione internazionale per la formazione iniziale e le vocazioni, coordinata dai Padri Alex Lam e Joseph Farrell, ha voluto sottolineare il valore di questo itinerario formativo che i 75 partecipanti - tra i corsi di lingua inglese e spagnola - stanno seguendo dall'ottobre 2023.  


"Come ha detto il Nostro Padre, siamo pellegrini e siamo in cammino. Va detto che il lavoro di formazione è sempre proficuo. La vostra missione, come promotori vocazionali e formatori, è fondamentale per l'Ordine. Innanzitutto per le circostanze che stiamo vivendo nella società, il contesto da cui provengono i nostri candidati". 


Padre Alejandro ha incoraggiato tutti i partecipanti a continuare le sessioni rimanenti fino alla fine del corso, a luglio, nello stesso clima di dialogo e condivisione di esperienze. "Sono stato formatore per 11 anni. È bello e allo stesso tempo so che è molto difficile. È sempre stato molto difficile fare formazione. Per questo bisogna essere costantemente aggiornati. È molto importante essere consapevoli che il modo in cui formiamo i nostri formandi, i nostri candidati, così sarà la nostra vita religiosa nel futuro". 


Infine, il Priore Generale ha ringraziato tutti "per lo sforzo, la partecipazione e la dedizione". "Ogni grande sacrificio porta frutto. Il chicco di grano deve cadere e deve morire per portare frutto. Che Gesù Risorto vi benedica". 


Prossima tappa: Iloilo e laurea online da Roma


La prossima tappa del corso per formatori e promotori vocazionali si terrà presso l'Università di Sant'Agostino a Iloilo, nelle Filippine, dal 27 al 31 maggio, dove i frati partecipanti della regione Asia-Pacifico svolgeranno la settimana presenziale che completa i contenuti del programma online, e che sarà la quarta dopo quelle tenute in altre regioni dell'Ordine.


Dopo 8 lunghi mesi, in cui sono stati affrontati la vocazione del formatore-accompagnatore, il suo servizio apostolico, l'antropologia agostiniana, l'esperienza spirituale e psicologica della chiamata agostiniana e molti altri moduli sulla teologia, la vita affettiva, il diritto canonico o la realtà giovanile globale, il corso volge al termine. 


La laurea online del corso si terrà il 17 luglio, con la partecipazione del Consiglio Generale a sostegno di questa importante iniziativa nella vita dell'Ordine, da cui ci si aspettano molti frutti. 



0 commenti

Kommentare


bottom of page